Tuesday, June 20, 2006

I Savoia e la beneficenza...

Ieri blob, con il suo irrinunciabile conismo, ha mostrato uno stralcio di video-intervista ad Emanuele Filiberto figlio, che in passato chiedeva il dissequestro dei beni di famiglia, adducendo il fatto che quei beni venissero usati principalmente per scopi di beneficenza...

Ecco come intende la beneficenza quel puttaniere del padre...

Il giudice definisce «emblematica della propensione criminale» di Vittorio Emanuele e di Narducci una telefonata dove quest´ultimo viene contattato da un avvocato, non indagato, che gli chiede di far da tramite tra il principe e alcuni clienti del legale disposti a spendere cifre rilevanti per acquistare medicinali da destinare all´Eritrea. Operazione che i magistrati definiscono «dalle connotazioni assai dubbie e sicuramente truffaldina».
Avvocato: «È roba per il terzo mondo, per cui non dico roba tarocca ma di basso costo, in barba a qualsiasi brevetto».
Narducci: «Ecco per esempio abbiamo un´azienda legata al principe che fa anche le flebo».
Avvocato: «Tieni conto che deve essere roba di bassissimo costo perché è per il terzo mondo».
Narducci: «Bassissimo costo, è acqua e zucchero».
Il segretario del principe fa riferimento a un´azienda legata a Savoia che lavora in Bulgaria e ha aperto anche in Giordania. La vicenda dell´operazione legata ai medicinali viene chiosata con durezza dal giudice: «Appare emblematica degli interessi e delle disponibilità finanziarie di Vittorio Emanuele, distribuiti in tutto il mondo, nonché della pericolosità e della inclinazione criminale del principe, per la verità di animo poco nobile».


Io di mio non aggiungo niente, tranne il fatto che io prenderei a randellate sui denti Bruno Vespa, che ha avuto il coraggio di dedicare ai Savoia una trasmissione celebrativa pochi giorni fa (complimenti al tempismo!), chiamando il bastardo addiruttura "Sua Altezza"...

Technorati Tags: , , , ,

1 comment:

marti said...

Ma no dai...povero Brunellino Vespa.
Non hai completamente compreso il senso delle sue parole.
Lui l'ha chiamato "Sua Altezza" perchè è il Re nel Regno delle schifezze umane...!
Meglio per te se non ci sei mai stato...non è un posto raccomandabile!