Wednesday, January 31, 2007

Sempre a proposito del silvio cornuto e mazziato...

Bell'articolo di Beppe Severgnini sul Corriere:

Ne riporto un estratto:

"Marito devoto e seduttore, paladino della Chiesa e divorziato, appassionato di soubrette e di De Gasperi, multimiliardario e popolare, socialista e uomo di destra, leader democratico e padre-padrone della coalizione, oligopolista TV e fautore della concorrenza: l'uomo è un ossimoro ambulante, ma la cosa non gli ha impedito di far carriera. Perché? Semplice: perché incarna il sogno italiano di essere tutto, accontentare tutti (e accontentarsi in tutto), senza rinunciare a niente. Prima o poi arriva una Veronica, però, e ha il coraggio dirci la verità."

3 comments:

martina said...

Beppe Severgnini non mi pare di conoscerlo o di aver mai letto qualcosa scritto da lui....ma deve essere un Grande!

Anonymous said...

Si, probabilmente lo e

Anonymous said...

added to my rss reader